Certificato buona salute

_L9A9203

 

 

A livello legislativo la concessione di tale certificazione è stata regolamentata con il D.M. 28/2/1983 “Norme per la tutela sanitaria dell’attività sportiva non agonistica”, in cui si stabilisce l’obbligo di sottoporsi a tale visita per coloro che praticano attività sportive qualificate NON AGONISTICHE dalle Federazioni sportive nazionali, dal CONI, dagli Enti di propaganda sportiva riconosciuti e per i partecipanti alle attività scolastiche in orari extra-curricolari ed alle fasi precedenti quelle nazionali dei Giochi della Gioventù.

Ciò non esclude che sia raccomandabile a tutti coloro che praticano attività fisica sottoporsi ad una visita di controllo dello stato di salute generale. Esistono infatti condizioni o patologie, spesso misconosciute, che sono incompatibili con un’attività fisica anche di tipo ludico/ricreativo, o che potrebbero far optare per un tipo di attività fisica piuttosto che per un’altra.

Inoltre una certificazione attestante l’assenza di controindicazioni allo svolgimento di attività fisica è sovente richiesta per la frequentazione di palestre o altre attività motorie organizzate.

Le strutture preposte al rilascio del certificato di idoneità non agonistica sono le stesse autorizzate al rilascio del certificato di idoneità agonistica, oltre al proprio medico o pediatra di base.

Il certificato di buona salute, diversamente da quello agonistico, è GENERICO, cioè non vi è indicazione dello sport praticato. Un unico certificato permette quindi la pratica di diversi sport non agonistici.

Non è previsto a livello ministeriale un protocollo di visita, come invece visto per il certificato di idoneità agonistica. La scelta degli esami da effettuare è quindi demandata alle singole strutture.

Presso la nostra struttura vengono eseguiti i seguenti accertamenti:

  • Indagine anamnestica
  • Visita medica
  • Elettrocardiogramma a riposo
  • Determinazione del visus

Su richiesta è possibile effettuare anche elettrocardiogramma dopo sforzo, spirometria ed esame urine.

È possibile eseguire la visita su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 20.00.

Alla visita l’utente si deve presentare con la seguente documentazione:

  • Tessera sanitaria
  • Documento d’identità
  • PER I MINORENNI NON ACCOMPAGNATI, modulo della privacy e anamnesi compilati dal genitore. In ogni caso, si consiglia di accompagnare il figlio/a minorenne, soprattutto se si tratta della prima vista.